A- A A+
ASSEMBLEA NAZIONALE DELL'ANCI, DOMANI SI PARTE

sindaciI sindaci come voce del Paese e delle comunità locali, con cui peraltro si trovano ad affrontare sfide future che sono già presenti. Questo sarà il filo conduttore della XXXIX Assemblea nazionale dell’Anci “La voce del Paese. La parola alle nostre comunità” in programma alla Fiera di Bergamo dal 22 al 24 novembre. Una importante occasione di confronto e dibattito tra sindaci, Istituzioni e mondo delle imprese, a cui parteciperà, per l’ottava volta durante il suo mandato, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“È di grande significato che quest’anno i Comuni italiani si ritrovino per la loro assemblea nazionale a Bergamo, città simbolo delle sofferenze subite dai nostri concittadini nei mesi del Covid ma anche della loro straordinaria voglia e capacità di ripresa. A Bergamo per tre giorni discuteremo del futuro del Paese e ci confronteremo sulle nostre idee e sui nostri progetti con il nuovo governo, con le altre istituzioni, con i soggetti sociali ed economici, sempre animati da spirito di collaborazione e da un approccio pragmatico ai problemi dell’Italia”, sottolinea il presidente di Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro.

“Sono molto grato all’ANCI per aver scelto di portare a Bergamo l’Assemblea 2022: lo leggo come un generoso riconoscimento alla città, colpita duramente dall’epidemia di Covid-19 nella primavera del 2020 ma capace di grande resistenza, e poi di un grande rilancio che ha accomunato istituzioni, imprese, mondi associativi e cittadini”, da parte sua il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori.

“Oggi, in ragione della guerra e della conseguente crisi energetica, associata al ritorno dell’inflazione, - prosegue - condividiamo nuovi motivi di preoccupazione e di incertezza, che ci motivano ancora di più a non sprecare la straordinaria occasione di modernizzazione del Paese e delle nostre città rappresentata dal PNRR. Bergamo accoglie l’assemblea dei Comuni italiani con orgoglio e con grande interesse per il confronto tra municipalità e istituzioni che caratterizzerà l’assise, e in particolare per le risposte che i rappresentanti del nuovo Governo vorranno dare alle istanze che i Sindaci, vera ‘voce del Paese’, rappresenteranno a nome delle loro comunità.

Siamo felici di tornare ad ospitare il Presidente della Repubblica – sempre affettuosamente vicino alla nostra città – i massimi rappresentanti delle Istituzioni regionali e migliaia di Sindaci. Per molti di loro, che ancora non conoscono la nostra città, sono certo che Bergamo sarà una piacevole scoperta”.

La giornata di apertura, il 22 novembre a partire dalle ore 16:30, vedrà la relazione introduttiva del presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro e gli interventi, tra gli altri, del presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, Enzo Bianco, del sindaco di Bergamo, Giorgio Gori e del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

L’Assise dei sindaci italiani proseguirà nei giorni seguenti con una serie di panel tematici dedicati alle principali questioni che riguardano i Comuni e gli amministratori locali: dall’attuazione del Pnrr alla mobilità sostenibile, dall’innovazione e digitalizzazione alla salute e al welfare, per poi dedicare specifici focus alla crisi energetica e all’ “abbraccio” dei sindaci italiani al popolo ucraino.

Molto qualificata la presenza istituzionale ai lavori dell’Assemblea dell’Anci, a cui è stata invitata il presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni, con gli interventi di ben quattordici ministri: Raffaele Fitto (ministro degli Affari europei, Sud, Politiche di Coesione e PNRR), Nello Musumeci (ministro per la Protezione Civile e le Politiche del Mare), Gilberto Pichetto Fratin (ministro dell’Ambiente e Sicurezza energetica), Roberto Calderoli (ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie), Adolfo Urso (ministro delle Imprese e del Made in Italy), Giuseppe Valditara (ministro dell’Istruzione e del Merito), Matteo Salvini (ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e vicepresidente del Consiglio), Paolo Zangrillo (ministro per la Pubblica Amministrazione), Orazio Schillaci (ministro della Salute), Antonio Tajani (ministro degli Affari Esteri e vicepresidente del Consiglio), Andrea Abodi (ministro dello Sport e dei Giovani), Daniela Santanchè (Ministro del Turismo), Alessandra Locatelli (ministro della Disabilità) e Matteo Piantedosi (ministro dell’Interno).

Prenderà parte ai lavori anche Francesco Paolo Figliuolo Comandante Operativo Vertice Interforze, già Commissario Straordinario per l’Emergenza COVID19, Alessio Butti Sottosegretario di Stato all’innovazione tecnologica, il presidente della CEI, Matteo Maria Zuppi e il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga.

Nutrita sarà anche la presenza dei primi cittadini italiani che si confronteranno con il nuovo governo e con il mondo delle imprese. Il dibattito lascerà spazio anche a focus tematici come quello dedicato a “Il valore dei sindaci nella nostra democrazia” e a quello sulla crisi energetica per costruire insieme una risposta comune. Mentre nell’ultima giornata dell’Assemblea, il 24 novembre, ci saranno altri due importanti momenti di confronto e riflessione: “I sindaci per l’Italia” e “Per l’Italia e per i Comuni: otto punti per guardare al futuro” da cui emergeranno non solo le esperienze e le buone pratiche di amministrazione locale ma anche le proposte per lo sviluppo e l’innovazione del Paese.

L’Assemblea è organizzata anche con l’importante contributo dei main sponsor: A2A Life company, Amazon, Aws, Cassa Depositi e Prestiti, Cities changing diabetes - Novo Nordisk, Conai, Ecopneus, EnelX, Engineering, EY, Ferrovie dello Stato italiane, GSE, M3S, Novartis.

I lavori saranno trasmessi in diretta streaming sul sito dell’Anci e sul canale 501 di SKY TG24. Sarà possibile seguire il racconto dell’Assemblea anche sui canali social dell’Anci (Twitter, Instagram e Facebook) con l’hashtag #anci2022.


L’Assemblea di Bergamo è realizzata in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

ANCI VENETO

Presidente: Mario Conte
Direttore: Carlo Rapicavoli
Via M. Cesarotti n°17 - 35030 Selvazzano Dentro (PD) 
Tel. 0498979029
email: anciveneto@anciveneto.org 
pec: anciveneto@pec.it
CF: 80012110245
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

 

A tale proposito se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email attraverso l'apposito form nella pagina dei contatti

 

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.anciveneto.org

A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.
 

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
 

   2) A cosa servono i cookie? 

I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.

 

   3) Cosa sono i cookie tecnici?

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.
 

   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 

In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
 

   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?

Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
 

   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.
 

   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
 

   8) In che modo deve essere realizzato il banner?

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
 

   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 

Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
 

   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
 

   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?

No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.

 

   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?

Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
 

   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?

Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
 

   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?

Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.
 

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente e sono cookie tecnici.
 

COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI NEL SITO 

.....

Amministrazione Trasparente

Vuoi ricevere anche tu la newsletter di ANCI VENETO Formazione?

Iscriviti

Non saranno inviate e-mail di spam, e potrai disdire in ogni momento.